Alleviamo gli uccelli per salvaguardare la loro esistenza

Scotch Fancy

Le origini dello Scotch Fancy risalgono alla lontana metà del diciannovesimo secolo. 

Come questa Razza sia nata non ci è stato tramandato; si presuppone, vista la sua forma longilinea e le sue dolci rotondità, che una importante parte l’abbia avuta il Lancashire plainead di allora. Sarà stato un Lancashire piccolo, molto longilineo (vedi antica stampa fine 800 collezione f.lli Grilli, avicoltori in Firenze), forse meticciato con il Gantese, canarino estinto tanti anni fa. 

Entrambi questi canarini, il Lancashire e il Gantese, sono stati anche degni artefici nella creazione di altre razze. Lo Scotch Fancy la sua diffusione l’ha avuta in Scozia e più pre-cisamente nella cittadina di Girvan dalla quale prese anche il nome. 

All’inizio il Girvan era un piccolo canarino, lo abbiamo appreso dalle descrizioni e da alcuni disegni che ci sono stati tramandati, somigliava alquanto all’attuale Scotch Fancy. 

Successivamente il Girvan fu meticciato con il Bossu, il tutto per aumentare sia la forma a arco che la taglia. Intanto anche il nome era cambiato, non più Girvan, ma Glasgow Fancy e successivamente Glasgow Don. 

Le differenze oggi esistenti tra lo Scotch Fancy e il Bossu sono abbastanza evidenti, in particolare si notano sulla forma del corpo, delle spalle, del collo, della testa e della posizione. Come si può evidenziare solamente il piumaggio e la taglia sono similari. 

Anche le zampe sono diverse, più lunghe e portate erette quelle del Bossu, leggermente più corte e inclinate quelle dello Scotch. 

L’effetto che determina la forma dello Scotch Fancy, forma intesa come struttura anatomica, è determinata dal portamento delle ali, che, stringendosi tra loro, formano un unico blocco, La voce più importante del considerando dello standard è la posizione o portamento che il canarino deve avere assumendo una forma a mezza luna con le zampe vicine tra loro, leggermente inclinate e mostranti una piccola parte della tibia. Il corpo, durante questa fase, si allunga e la forma diviene cilindrica in ogni parte lo si guardi. 

La forma, il piumaggio e la parte del corpo che va dal sotto becco alla cloaca, sono i suoi componenti. Il corpo deve essere stretto, di forma cilindrica, incavato, quel tanto per assumere una forma arcuata. Il piumaggio corto, di tessitura fine, aderente in ogni parte del corpo, senza nessun rilassamento in particolare sul petto. 

Le spalle e il dorso sono considerati in un’unica voce, in quanto, nel momento in cui il soggetto assume la posizione, si fondono tra loro mostrando un dorso bene evidente, arrotondato, stretto, nel quale scompaiono le spalle. 

La taglia, deve misurare minimo diciassette centimetri, per dare al Canarino la possibilità di esprimersi al meglio nel raggiungimento della forma a mezza luna, sia nella parte esterna, quella che dalla nuca termina alla punta della coda, ma in particolare quella interna, che dal sotto gola, passando attraverso il petto e l’addome, si conclude alla coda. 

La testa deve essere di forma serpentiforme, con l’occhio spostato verso il becco, il collo lungo, non esageratamente, stretto, che dal blocco dorso spalle si restringe verso la testa, senza manifestare eccessivi restringimenti. 

La coda deve essere stretta e lunga, portata sotto al posatoio; questa ultima voce interessa la posizione. 

Le condizioni pretendono un ottimo stato di salute, onde permettere al Canarino la possibilità di esprimere al massimo la posizione, con vitalità e una composta agilità. 

La pulizia, sia del piumaggio che delle zampe, completa questa ultima voce del considerando.  

Gabbia
Gabbia di esposizione
Scheda giudizio
Scotch Fancy Punti
Posizione/Portamento 25
Forma 20
Spalle e dorso 20
Taglia 10
Testo e collo 10
Coda 5
Condizioni generali 10
Totale Punti 100