Storia dell’associazione

La storia di un’associazione è scritta nel cuore di coloro che hanno vissuto, dall’inizio della sua costituzione, le gioie, le pene, le soddisfazioni e le delusioni che ogni individuo vive nella sua vita.

A Monza nell’anno 1991 esistevano due Associazioni affiliate alla F.O.I.

Ogni associazione con il proprio patrimonio di gabbie e attrezzature e la propria vita Associativa e autonoma organizzazione di Mostre ornitologiche, senza per altro creare concorrenza, ma anzi, cercando sempre una fattiva collaborazione.
Seguendo il detto “L’unione fa la forza” già da alcuni anni i rispettivi Consigli Direttivi stavano valutando, in accordo con i Soci, la possibile fusione delle due Associazioni per raggiungere obbiettivi sempre più prestigiosi.
Grazie all’impegno dei due Presidenti in carica e alla collaborazione del Consigliere Federale Giuliano Motta (uno dei principali sostenitori dell’unione delle due Associazioni) nel mese di Luglio si è potuta formalizzare questa fusione.

Infatti il 18 luglio 1991, presso il notaio, Dottor Galbiati in Seregno, si riunivano i sigg.ri:

  • Accaputo Giuseppe
  • Barbanti Luigi
  • Beretta Marco
  • Casiraghi Edoardo
  • Cesana Raffaele
  • Colnaghi Giovanni
  • Farina Lodovico
  • Galbiati Andrea
  • Galimberti Dante
  • Galimberti Enrico
  • Giannubilo Fernando
  • Grazioli Riccardo
  • Motta Giuliano
  • Oluzzi Giordano
  • Pennati Giancarlo
  • Rao Daniele
  • Russo Mauro
  • Villa Luigi

Per costituire la nuova:

A.O.M. – ASSOCIAZIONE ORNICOLTORI MONZESI.

Pertanto con atto del Notaio Dott. MARIO GALBIATI N° 64582 di Rep. – n. 15433 di racc. registrato a Desio il 25 luglio 1991 nasceva l’A.O.M. Associazione Ornicoltori Monzesi.

La comunicazione dell’avvenuta costituzione veniva data a tutti i Soci con il notiziario “L’Informatore Alato” edito dalla, ormai ex, Corona Ferrea.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Manteniamo i tuoi dati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Leggi la nostra Privacy Policy.